NEWSLETTER RETE DASI FVG

Un cittadino albanese morto al CPR di Gradisca d’Isonzo

Un altro morto al CPR di Gradisca d’Isonzo, Gorizia.
Mentre sono 18 i cittadini tunisini trasferiti dall’hotspot di Pozzallo al CPR di Bari. Tra loro dei minori, poi trasferiti in accoglienza solo successivamente alla nostra segnalazione al Garante dei minori. Dopo Bari, alcuni sono stati trasferiti prima a Roma, al CPR di Ponte Galeria per due giorni, quindi a Gradisca d Isonzo. Da qui siamo stati contattati per le precarie condizioni di salute di un cittadino tunisino con problemi di asma.
Ieri due reclusi hanno protestato: uno si è dato fuoco. L’altro si è tagliato le vene. Ci dicono si tratti di due cittadini albanesi condotti poi in ospedale ieri sera, ma di cui non conosciamo le attuali condizioni.
Stamattina una nuova segnalazione: un altro morto di CPR. Pare che sia un ragazzo albanese di 28 anni e la causa sia dovuta a un eccesso di sedativi e tranquillanti, ma siamo in attesa di dettagli. Anche la stampa inizia a diffondere la notizia: “Esclusi al momento segni di colluttazione, ma le cause del decesso del giovane sono ancora tutte da chiarire“.
Una nuova morte annunciata dopo quella di gennaio di Vakhtang Enukidze.

I CPR continuano a rappresentare luoghi di abuso.
I CPR uccidono.
I CPR vanno chiusi.

- SOSTEGNAMO E PARTECIPIAMO -

Vedi anche

Cronache di ordinario razzismo: Quinto libro bianco sul razzismo...

Scarica il libro in pdf L'aggressione a Beatrice Ion, atleta di basket affetta da poliomelite, avvenuta il 9 luglio a Ardea, e quella contro...

Consulta su decreto sicurezza: irragionevole la norma che preclude...

Ufficio Stampa della Corte costituzionale, comunicato del 9 luglio 2020 La Corte costituzionale ha esaminato oggi le questioni di legittimità costituzionale sollevate dai Tribunali di...

Black Lives Matter: lo speciale multimediale

Come redazione transnazionale di DINAMOpress abbiamo seguito le sollevazioni popolari antirazziste negli Stati Uniti, poi dilagate in altre aree del mondo, con manifestazioni sia...

Articoli recenti

Cronache di ordinario razzismo: Quinto libro bianco sul razzismo in Italia

Scarica il libro in pdf L'aggressione a Beatrice Ion, atleta di basket affetta da poliomelite, avvenuta il 9 luglio a Ardea, e quella contro...

Un cittadino albanese morto al CPR di Gradisca d’Isonzo

Un altro morto al CPR di Gradisca d'Isonzo, Gorizia.Mentre sono 18 i cittadini tunisini trasferiti dall'hotspot di Pozzallo al CPR di Bari. Tra loro...

Consulta su decreto sicurezza: irragionevole la norma che preclude l’iscrizione anagrafica ai richiedenti asilo

Ufficio Stampa della Corte costituzionale, comunicato del 9 luglio 2020 La Corte costituzionale ha esaminato oggi le questioni di legittimità costituzionale sollevate dai Tribunali di...