GIUSTIZIA, PACE E AMBIENTE, CON I MIGRANTI

GIUSTIZIA, PACE E AMBIENTE, CON I MIGRANTI

GIUSTIZIA, PACE E AMBIENTE, CON I MIGRANTI
l’insegnamento di papa Francesco all’umanità
a 100 anni dalla fine della 1aguerra mondiale
a 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali
a 70 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani
in preparazione alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità

Centro Balducci, da giovedì 20 a domenica 23 settembre 2018

Con un’anteprima domenica 16 settembre

Questo 26° convegno esprime continuità e fedeltà al proposito assunto dal Centro Balducci nel settembre 1992 di rapportare l’esperienza quotidiana dell’accoglienza dei migranti alla promozione culturale sulle grandi questioni dell’umanità: per favorire informazione veritiera, formazione delle coscienze, apertura dell’intelligenza, coraggio di essere liberi e responsabili.
E questo nella memoria viva di padre Ernesto Balducci che ormai tanti anni fa ha prefigurato l’uomo planetario e ci ha indicato gli ardui percorsi per la sua realizzazione.
Il convegno di quest’anno ripropone le grandi questioni dell’umanità di sempre con le evidenze di questo momento della storia: giustizia, pace, ambiente, con un’attenzione costante alla questione planetaria dei migranti. Il tempo difficile in cui viviamo di degrado dell’umanità potrebbe indurre a pensare che l’impegno profuso in questi anni sia stato vano; invece ribadiamo che quella culturale è la strada principale da seguire per continuare ad alimentare pensieri positivi per restare umani, crescere in umanità e diffonderla e poi tradurli in buone pratiche, in esperienze
positive da raccordare per l’incoraggiamento e il sostegno reciproci, con l’affermazione e la pratica quotidiana dei diritti umani.
Il Centro Balducci, ispirato dal Vangelo, vive la sua pratica nella laicità. Abbiamo deciso di rifarci all’insegnamento di papa Francesco a tutta l’umanità su queste grandi questioni per i profondi contenuti e per la passione e il coinvolgimento con cui li esprime e anche per manifestargli profonda stima e vicinanza di fronte alle tante critiche nei suoi confronti, a cominciare dall’interno della Chiesa.
Anche quest’anno, durante le giornate del convegno, potremo partecipare all’ascolto di testimonianze e riflessioni di persone che vivono quello che esprimono. Significative le presenze da alcuni luoghi del Pianeta per la drammaticità delle situazioni e la forza di resistenza e dedizione delle persone. Un significativo tempo sarà quello degli studenti e insegnanti.
Ci prepareremo alla Marcia della pace e della fraternità PerugiAssisi del 7 ottobre prossimo. La memoria di alcune date significative potrà stimolarne l’insegnamento per affrontare le situazioni della storia attuale, guardando a un futuro umano. Saranno giornate di accoglienza, condivisione, resistenza e rilancio in questo momento difficile e pericoloso. Vi salutiamo con amicizia e cordialità.
Vi aspettiamo.
Il Centro Balducci

Condividi

Lascia una recensione

avatar
  Scegli  
Notificami