NEWSLETTER RETE DASI FVG

Solidarietà a Strada Si.Cura e Linea d’Ombra

Comunicato stampa
Preoccupa l’autorizzazione ad una manifestazione anti-immigrati prevista per sabato 24 nel tardo pomeriggio in Piazza libertà a Trieste, una piazza dove si trovano per necessità di cura e informazioni le persone che arrivano, spesso in pietose condizioni fisiche, dalla “rotta Balcanica”. Manifestazione a cui aderiscono espliciti gruppi neonazisti e neofascisti che si riuniranno per dire basta ai “privilegi dei migranti”, basta al “business immigrazione“, per dire che le nostre piazze e le nostre strade non devono diventare zone franche in mano agli stranieri, né ai “professionisti dell’accoglienza“.
Ci sono, proprio leggendo i loro proclami, tutte le intenzioni di creare provocazioni e azioni forti di “pulizia” a danno di persone che hanno la sola colpa di scappare da tante situazioni di sofferenza e che tutto sono tranne che dei “privilegiati“ (basterebbe guardare bene come siano vestiti e in quali condizioni fisiche arrivino).
Chi organizza queste iniziative, e chi le sostiene, in realtà non vuole affrontare i temi veri: ossia in quale maniera tutte le persone disagiate e povere, in Italia e nel mondo, possano far fronte alla loro sopravvivenza ed oggi in particolare, alla pandemia, durante la quale gli interventi di prevenzione e cura non sono di fatto garantiti a tutte/i con la stessa urgenza e celerità.
La manifestazione svoltasi a Udine lo scorso 26 settembre, promossa dalla Rete Dasi e partecipata da tante associazioni e realtà regionali, ci dice che la strada da percorrere è dare solidarietà e speranza a tutti coloro che sono nel bisogno, italiani o immigrati che siano, non porre gli uni prima degli altri o peggio, “liberare le nostre piazze e le nostre strade”.
Siamo, come ReteDASI FVG vicine e vicini alle realtà che a Trieste fanno un lavoro costante di cura, accoglienza e inserimento nell’ottica di dare a chiunque, non importa la nazionalità, un sostegno alle proprie esigenze di vita.
Basta fascismo e reazionarie divisioni dei popoli e delle persone: nessuno si salva da solo.
Restiamo umani.
ReteDASI FVG
- SOSTEGNAMO E PARTECIPIAMO -

Vedi anche

27 e 28 Novembre. “SULLA ROTTA BALCANICA...

in collaborazione con il Festival S/Paesati con il patrocinio dell’Università degli Studi di Trieste Online, in diretta da Trieste, 27 e 28 novembre 2020 sulla...

Inchiesta dell’Ue: complicità europea nella violenza delle forze croate...

L'Ufficio del difensore civico europeo ha annunciato, su sollecitazione di Amnesty International, l'apertura di un'inchiesta sulle possibili responsabilità della Commissione europea nel mancato rispetto...

La senatrice Paola Nugnes (riferimento di Rifondazione Comunista in...

INTERROGAZIONE URGENTE A RISPOSTA ORALE AL MINISTRO DELL’ INTERNO La sottoscritta Sen. Paola Nugnes interroga per sapere VISTO che sabato 24 ottobre u.s. si è tenuta a Trieste,...

Articoli recenti

Covid-19: esclusi centinaia di medici e infermieri stranieri dai concorsi

Inspiegabile, c’è carenza di personale sanitario. Si applichi la norma che prevede l’assunzione anche di coloro che hanno un regolare permesso di soggiorno. Da settimane le...

Modifiche ai decreti sicurezza: le proposte che ASGI ha presentato al Parlamento

Le osservazioni Sono state presentate in audizione alla 1° Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati giovedì 5 novembre 2020. ASGI: “Alcune luci e...

Sul certificato di nascita, non riconosciuto come diritto fondamentale dopo la legge 94/2009, art. 1 comma 22 lettera G, per tutti i nati in...

Siamo un gruppo di cittadini e cittadine, alcune partecipanti alla Rete Diritti Accoglienza e Solidarietà Internazionale, e desideriamo porre alla vostra attenzione la necessità...