War is over! Riunione trinazionale

Caricamento Appuntamenti
  • Questo appuntamento è passato.
WAR IS OVER!
Riunione trinazionale
Klagenfurt/Celovec (Austria): Kärntner Landesarchiv, St. Ruprechter Straße 7 
domenica 11 novembre 2018, ore 14.00
Per aderire scrivere a: info@cevi.coop
Riunione trinazionale in occasione del centenario della fine della prima guerra mondiale che intende applicare al presente la lezione delle guerre mondiali ossia che razzismo e cultura della violenza conducono sempre a guerra, miseria e inimicizia.
La riunione è una dichiarazione in favore di un’Europa democratica e pacifica. Un’Europa che rispetti il diritto internazionale di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, adotti una politica d’asilo umana ed una politica d’immigrazione onesta; che protegga i diritti sociali di tutti uomini del continente, ed essendo favorevole a una svolta socio-ecologica, getti le basi per un futuro sostenibile.Patrocinio
Alexander van der Bellen, presidente della Repubblica d’Austria
Borut Pahor, presidente della Repubblica di SloveniaOrganizzazioni che promuovono l’iniziativa
ITALIA: ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi nazisti); ANPI FVG (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia); ARCI (Associazione Ricreativa e Culturale Italiana) comitato territoriale di Udine e Pordenone; Centro di accoglienza e di promozione culturale “Ernesto Balducci”; CEVI (Centro Volontariato Internazionale); CVCS (Centro Volontari Cooperazione allo Sviluppo, Gorizia); Legambiente FVG.
AUSTRIA: Erinnern Villach; Universitäts.Club|Wissenschaftsverein Kärnten; Vobis. Verein für offene Begegnung und Integration durch Sprache; ZSO (Zveza slovenkih organizacij na Koroškem / Zentralverband slowenischer Organisationen in Kärnten).
SLOVENIA: Društvo HUMANITAS – center za globalno učenje in sodelovanje, Ljubljana; FORhUM Forum za humanistiko, Ljubljana; Klub koroških Slovencev v Ljubljani; Klub koroških Slovencev Maribor.Organizzazioni che aderiscono all’iniziativa
Arci servizio civile Udine; Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani ACLI FVG; Austrian Study Centre for Peace and Conflict Resolution ASPR (Stadtschlaining); Comitato unitario antifascista stabilimento Fincantieri Monfalcone; Erinnern.at; Herbert C. Kelman Institut (Wien); Inštitut Nove revije, zavod za humanistiko, Ljubljana; Internationaler Versöhnungsbund (österreichischer Zweig); Ipsia Trieste istituto pace sviluppo innovazione ACLI; JADRO Associazione culturale slovena; Österreichische Frauenföderation für Weltfrieden; RSU CGIL CISL UIL stabilimento Fincantieri Monfalcone; SKGZ Associazione culturale-economica slovena; Slovenska matica; Slovenska prosvetna zveza / Slowenischer Kulturverband SPZ; Solidarietà e Cooperazione CIPSI; Slovenski center PEN; Terre sul confine (Gorizia); Zentrum für Friedensforschung und Friedensbildung, Universität Klagenfurt.

PROGRAMMA

Presentazione
Manifesto per una regione della pace Alpe Adria – Werner Wintersteiner

Oratori principali

  • Anna Baar, scrittrice, Klagenfurt/ Celovec: E la nostalgia di casa, l’ho solamente a casa
  • Ignacija Fridl Jarc, PEN Slovenia, Lubiana: La resistenza degli intellettuali sloveni contro il linguaggio violento della guerra
  • Anna Di Gianantonio, ricercatrice storica, Gorizia/Gorica/Görz: Un trentennio di guerra al confine orientale. Divisioni politiche e nazionalismi tra memoria del passato e costruzione di un futuro consapevole

Intervengono anche

  • Cristina Beretta, Klagenfurt/Celovec, università di Klagenfurt e Vobis
  • Sandro Cargnelutti, presidente regionale Legambiente
  • Rudolf Dörflinger, direttore Landarbeiterkammer Kärnten
  • Mira Miladinović Zalaznik, Inštitut Nove revije
  • Dino Spanghero, presidente regionale dell’ANPI, Udine/Udin
  • Giorgio Zanin, Pordenone per la vicenda I fucilati di Cercivento – I fusilâz di Çurçuvint

Tavola rotonda »Prospettive della regione Alpe Adria«

  • Horst Peter Gross, Universitäts.Club| Wissenschaftsverein Kärnten
  • Franco Uda, rete per la pace, presidenza nazionale ARCI
  • Ernest Petrič, Slovenia, diplomatico

Musica EXTRA3 TRILATERAL

  • ALEKSANDER IPAVEC »IPO«, IT Akkordeon/akordeon/fisarmonica
  • MATEJ ŠPACAPAN, SI trompete/trobenta/tromba
  • STEFAN GFRERRER, AT Bass/bas/basso
  • EMIL KRIŠTOF, AT Perkussion/perkusija/percussioni

Coreografia artistica Ulrich Kaufmann

Buffet

Manifestazione in tre lingue con traduzione simultanea italiano / sloveno / tedesco

Ingresso gratuito, previa registrazione

Per le iscrizioni e il trasporto da Gorizia: sergio.cosolo@alice.it
Per le iscrizioni e il trasporto a Udine e Pordenone: https://goo.gl/forms/mk02Ran2TU0nn2Gi2

Altre informazioni: http://zso.slo.at/warisover?lang=de
Il Manifesto dell’Alpe Adria 1918 – 2018 “War is over!” Se vuoi. Če hočeš. Wenn du es willst.

Condividi
novembre 11 2018

Dettagli

Date: novembre 11
Time: 14:00 - 18:00
Appuntamento Tags:

Luogo

Klagenfurt

St. Ruprechter Straße 7
Klagenfurt, Austria

+ Google Maps

Vai all'evento

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *