Dall’Hindu Kush alle Alpi di Fawad e Raufi

Caricamento Appuntamenti
  • Questo appuntamento è passato.

ALL’HOSPITALE DI SAN TOMASO DI MAJANO
Sabato 13 Ottobre 2018 – alle ore 17.30
Presentazione del libro
Dall’Hindu Kush alle Alpi
di Fawad e Raufi

“Ho cercato tra le pagine di
migliaia di libri a cui avevo
accesso, tra le pieghe degli abiti
che portano al cuore l’odore di
casa. La lettura è più importante
del pane, è il pane che sazia la mia
anima e la mia mente.
Desidero capire l’uomo,
attraverso il suo cammino sulla
strada della storia che mi ha
preceduto.”

L’incontro con l’autore e con altri ospiti sul tema delle antiche vie e
relazioni tra Europa e Oriente inizia alle ore 15.30.
La presentazione del libro è alle ore 17.30.
Segue cena afgana ad offerta libera, è gradita la prenotazione.

Fawad e Raufi nasce nel 1991 a Kabul, in Afghanistan,
dove compie i suoi studi universitari e inizia la propria
carriera come insegnante di storia e letteratura alle
scuole superiori.
Parallelamente, coltiva in privato la passione per la
scrittura, scoperta già a sedici anni, che costituisce per
lui una lente fondamentale per osservare il mondo,

componendo scritti in prosa e in poesia che però non pubblica.
Nel 2015 lascia l’Afghanistan devastato da decenni di guerra e attentati e ormai
invivibile, intraprendendo un rischioso viaggio via terra attraverso il continente
asiatico per raggiungere l’Europa. Il viaggio dura diversi mesi, durante i quali
Fawad sperimenta anche la permanenza in carcere in Bulgaria. Giunge poi in
Germania e, nel 2016, in Italia, dove si ferma a Pordenone, in Friuli.
L’esperienza del terribile viaggio compiuto e della migrazione stessa, hanno
segnato profondamente l’animo di Fawad, portandolo a scrivere il suo primo
libro che verrà pubblicato, proprio in Italia. “Dall’Hindu Kush alle Alpi” –
Viaggio di un giovane afghano verso la libertà – edito nel maggio 2018 da ZeL
Edizioni, l’autore consegna al pubblico la sua testimonianza diretta del percorso
migratorio lungo la rotta balcanica euro-asiatica e dei motivi che lo hanno
costretto a partire dall’Afghanistan. Un viaggio doloroso con momenti di
solidarietà, esperienza di conoscenza, di verità di libertà e di fratellanza.
Un messaggio di speranza per una presa di coscienza dei “valori fondamentali
per ogni essere umano” e che non si arrende mai alla sofferenza.
Attualmente Fawad e Raufi lavora come mediatore culturale a Pordenone e
continua a scrivere in prosa e in poesia.
Come afferma lui stesso, scrive per tutti e scrivere è la sua vita.
“Dedicato a tutti i giovani di questa Terra. Non sprecate la vita, difendete con
tutte le vostre forze quello che di puro e grande vi è stato trasmesso, proteggete
la pace e la libertà, sempre e anche oltre i confini. La guerra distrugge tutto,
non solo le case, le cose, le persone, un popolo, ma anche gli ideali, i valori, la
speranza e l’amore.
Ogni uomo ha diritto a una vita migliore.”

L’invito è aperto a tutti.

amicidellhospitale@gmail.com hospitalesangiovanni.wordpress.com 3288213473

Condividi
Ottobre 13 2018

Dettagli

Date: Ottobre 13
Time: 15:30 - 21:30
Cost: Gratuito
Sito: Visit Event Website

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *